L’Aquila – La rivolta degli abitanti dell’Abruzzo interno si sposta a Roma

E’ rivolta! Popolazioni dell’Abruzzo “interno” escluse dal cratere sismico decise ad ottenere giustizia. Intere zone colpite dal terremoto o da grandi frane non hanno avuto il riconoscimento di “ Aree disastrate” da eventi naturali. Gli abitanti di paesi e cittadine sono in fuga o fatti sgomberare da sindaci e Protezione Civile. Gentiloni e Errani dove sono? Non bastano le passerel le occorrono interventi concreti.